Logo Psicologo Ufimaro

Le 4 Garanzie per Te

 

Come posso orientarmi nella scelta di uno Psicologo? Quali aspetti sono importanti prima di iniziare un percorso per poter scegliere adeguatamente?

Sia che sia la prima volta che ti rivolgi ad uno Psicologo, sia che tu abbia già avuto altre esperienze sicuramente ti sarai posto queste domande…

I 4 punti chiave di cui ti parlerò sono  vantaggi o punti di forza che mi contraddistinguono grazie alle metodologie che uso e alla disponibilità che mi piace offrire

I vantaggi sono 4:

  • Parametri chiari per riconoscere i progressi fatti (il fatto che in Psicologia non si possano fornire dei tempi e un esito certo del percorso, tuttavia posso fornire dei parametri che testimoniano dell’esito positivo del trattamento psicologico)
  • Trovare la vera risposta alle proprie domande su di sé (l’utilizzo di metodi esperienziali consente di accedere a quella conoscenza “nascosta” che tutti abbiamo ma alla quale non riusciamo a collegarci. Accedere a tutto questo non significa solo trovare le risposte, ma anche permettere alle novità di entrare nella nostra vita)
  • Esercizi ed esperienze di auto aiuto (quando si è in seduta sembra che tutto fili liscio e ci sembra facile affrontare il problema ma una volta a casa propria, quando il problema si ripresenta cosa si può fare? Visto che la guarigione è un processo graduale fornisco diversi metodi per poter gestire il sintomo (sia esso panico, ansia o altro) quando si presenta in modo da non subirlo come prima)
  • Supporto costante (ho predisposto in rete una pagina web dedicata a contattarmi oltre ovviamente al mio numero telefonico dedicata ai miei clienti e pazienti in modo da ricevere supporto anche nei momenti di difficoltà che si posono presentare nella vita di tutti i giorni)

Parametri chiari per poter riconoscere i progressi fatti

Se hai avuto esperienze precedenti sicuramente avrai vissuto molti momenti in cui ti chiedevi se aveva senso continuare il percorso con quello psicologo: magari ti sembrava di spendere inutilmente i tuoi soldi, sapevi benissimo che un problema psicologico, relazionale o un disagio non passano dall’oggi al domani, ma nello stesso tempo ti sembrava di “brancolare nel buio” senza capire se qualcosa cambiava oppure no.

A differenza di altri approcci o modelli utilizzo diversi parametri che mi consentono e consentono anche ai miei pazienti e clienti di rendersi conto dei progressi fatti.

In che modo è possibile tutto questo?

Un problema non si presenta in modo isolato: quando soffriamo di un disturbo sia esso psicologico o fisico, ogni area della nostra vita ne viene intaccata.

Sebbene un problema psicologico non si risolve in 2/3 sedute, ci sono dei parametri, nelle diverse aree della nostra vita, che consentono di comprendere se il percorso psicologico sta dando risultati o no.

Amicizie:ci sono atteggiamenti diversi verso gli amici, sono cambiati degli equilibri nella rete di amicizie, ho conosciuto persone nuove, oppure, sono finalmente riuscito a chiudere amicizie che non mi facevano stare bene etc.

Lavoro: è cambiato il mio atteggiamento a lavoro, guadagno di più, ho migliorato la mia condizione nel ambito lavorativo etc.

Rapporto con sé stesso: sono più sereno, ho più voglia di stare con me. Ho più voglia di impegnarmi in qualcosa che mi appassiona, mi sento più ottimista etc.

Rapporto con il partner: si è modificato qualcosa nel rapporto, mi sento meno dipendente, riesco a esprimere esattamente cosa voglio etc.

Per ogni disturbo o problema ci sono diversi parametri visti precedentemente che sono tipici del problema stesso e che spesse volte migliorano prima che il problema si risolva

Cosa significa tutto questo per te?

Che finalmente puoi avere una bussola, la stessa bussola che utilizzo io, per orientarti e comprendere la direzione e l’efficacia che il supporto psicologico sta avendo. Hai la possibilità di capire fin dalle prime sedute se il percorso darà i risultati sperati o no.

Per esperienza ho osservato che già dopo le prime 2/3 sedute circa si riesce a comprendere quali saranno le aree e le tematiche chiave grazie alle quali si potrà risolvere il problema e quali saranno quei parametri che ci confermeranno dell’andamento del processo.

Trovare le vere risposte alle proprie domande su di sé

Hai mai cercato in rete informazioni inerenti la psicologia, o magari direttamente sul tuo disagio? Hai mai cercato in rete siti che parlassero dei problemi di coppia, dei problemi che un uomo si trova ad affrontare o dei problemi tipici delle donne?… qualcosa che ti chiarisse le idee sul perché di certi stati d’animo, di certi comportamenti tuoi o di chi ti sta vicino?

Se anche tu ti sei avventurato alla ricerca di queste informazioni forse ti sarai accorto che quello che cercavi aveva a che vedere con conoscenze che riguardassero il tuo caso, la tua vita, il tuo vissuto: perché a me capita che il partner si comporti così? Perché a me capita di sentirmi giù? Probabilmente avrai cercato di decifrare la tua situazione in base alle informazioni che ricevevi per poi accorgerti che quelle informazioni non spiegavano esaurientemente il tuo caso, e anche quando riuscivi a trovare ciò che cercavi esattamente, la tua situazione comunque non migliorava.

Cosa significa allora trovare le vere risposte alle proprie domande su di sé?

Se anche tu hai cercato diverse informazioni in rete, quando vieni da me avrai sicuramente tutto un bagaglio di informazioni che hai letto, domande che ti turbano (è vero che se mi vengono troppi attacchi di panico il cuore potrebbe risentirne?) o dubbi su quale risposta tra quelle che hai letto sia giusta oppure no.

Tante volte queste sono domande che non ci si osa fare, o, più spesso sono domande alle quali non si può usare una risposta generica e adattarla alla propria situazione.

Perché non è possibile? Perché è così importante trovare una risposta se queste domande erano comunque “solo” delle curiosità?

Perché in realtà queste domande nascono da come uno definisce il problema e spesse volte sono il problema stesso. Chi soffre di panico e si spaventa per presunti effetti sul cuore non fa altro che alimentare il panico… molte volte dubbi e curiosità riempiono la mente e impediscono di vedere la situazione per come realmente è al di là di ogni elucubrazione mentale…

A tutto questo non si può trovare una risposta mentale: aggiungerebbe altra benzina sul fuoco.

Trovare le vere risposte alle proprie domande non significa darsi una risposta concettuale. Significa togliere i veli a tutti quei dubbi per scoprire il bandolo della matassa della situazione. Tutto questo è possibile in seduta, nel confronto con un’altra persona.

Durante le sedute utilizzo spesso approcci esperienziali, esercizi pratici, che consentono di scoprire la risposta vera che già abbiamo dentro di noi, ma che si nasconde dietro alle molte domande e ai diversi ragionamenti mentali che annebbiano la verità.

Durante le sedute mi capita spesso che un mio paziente mi dica:”questo però lo sapevo già” e subito dopo nota come su questa conoscenza si fossero sovrapposti così tanti dubbi e altri pensieri e ragionamenti da non riconoscere più ciò che era vero da ciò che erano solo i suoi dubbi e ragionamenti.

Quando si riscoprono le verità nascoste, quando si ritrova il bandolo della matassa e la situazione si presenta per quello che è, ecco che la soluzione inizia a emergere facilmente e la strada si spiana davanti… Risolvere il problema diventa facile!

Esercizi ed esperienze per auto aiuto

Se ti dicessero che esistono dei piccoli “trucchi” per poter gestire un problema come ad esempio attacchi di panico, dolore fisico, ansia e ogni possibile disagio non vorresti conoscerli?

Per determinati tipi di problema fornisco spesso degli escamotage da utilizzare nella vita di tutti i giorni per gestire il problema quando si presenta. Uscire facilmente da un attacco di panico, gestire la propria rabbia, ridurre l’ansia, ridurre il dolore fisico, smaltire lo stress, rilassarsi e ricaricarsi…

Supporto costante

Oltre ai normali contatti per avere informazioni ho dedicato una pagina del sito per contattarmi tramite mail e avere supporto su qualsiasi problema uno avesse bisogno.

Ora sai quali sono i vantaggi che offro:

  • Parametri chiari per valutare il percorso psicologico
  • Trovare le risposte alle proprie domande e quindi poter rendere il problema risolvibile
  • Escamotage per poter gestire il problema quando si presenta
  • Un supporto costante.

Forse quello che non sai ancora è che la guarigione parte sempre da una propria scelta, la scelta di fare qualcosa per sé stessi e il primo passo è sempre quello di informarsi con un esperto sul proprio problema specifico

 

Dott. Paolo Ufimaro - Psicologo

Viale Vittorio Veneto,12 - 10034 Chivasso (TO)
Tel: 349.5253072
Email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. - P.I. 09533220019

Studio di Psicologia
e
Medicina Quantistica

Copyright 2015 © - All Rights Reserved.

 

Questo sito si avvale di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più consulta la cookie policy cliccando sul bottone "No, leggi di più".
Cliccando sul bottone "ACCETTO", acconsenti all'uso dei cookie.